Achernar Cartomanzia e Meditazione

Stampa
Vai ai contenuti
                        ORIGINI....
 
                             ACHERNAR
 
Nel momento in cui ho deciso di scegliere uno pseudonimo per fare la cartomante, è stato difficile trovare un nome che mi presentasse anzi che rappresentava nel suo significato il mio obbiettivo e la mia filosofia spirituale, così ho iniziato la mia ricerca nell’infinito mondo del web.
L’unico indizio che avevo era la certezza che questo pseudonimo fosse il nome di una stella.
Questo perché quando una stella smette di vivere, la sua luce è ancora visibile per molto tempo ed è così che mi piacerebbe essere ricordata dalle persone che decidono di affidarsi a me, e all’Oracolo dello sciamano.
Ho la speranza che quando le persone che mi consultano e decidono di iniziare la loro evoluzione, mi ricordino nel tempo anche se non ci dovessimo incontrare mai più.
Per questo lo pseudonimo Achernar si completa totalmente alla mia espressione.
Ha il significato di foce del fiume, la foce è il momento in cui il fiume smette di essere tale e si riversa nel mare, così vorrei che le persone con i miei consulti finiscano di essere solo il fiume ma si ampliassero per diventare un mare di opportunità.

                              LOGO

Il simbolo del logo che ho scelto è un’AQUILA che scende in volo per afferrare il TRISKEL.
Ho scelto l’Aquila per la sua capacità di spiccare il volo anche quando non sa ancora di esserne in grado e non sa neanche a  cosa andrà in contro, ma si butta giù dal nido, per la sua capacità di farsi trasportare dal vento senza farsi condizionare da ciò che succede sulla terra, ed è per questo che cerca di prendere il Triskel simbolo di rappresentanza, in questo caso del contatto con l’aldilà inteso come l’altro mondo dove l’energia scorre con la natura umana in pace e in equilibrio.
                                                                                                  
 
CHI SONO
 
Io sono una persona come tutti voi, che ha scelto una strada inconsueta per poter evolvere in questa vita.
La strada che ho scelto è emotiva, spiritualmente dinamica, irta ma rigenerante, pur essendo una persona molto razionale, terrena e materiale, ho voluto superare i miei limiti per assorbire quell’energia divina che solo la fede può dare.
Non parlo di alcuna religione, parlo della fede in un Essere Divino che tramite le esperienze che viviamo in questa terra, vuole insegnarci i valori della vita, intesi come creazione ed evoluzione.
Quando ho iniziato questo percorso non avevo idea di cosa sarebbe successo e neanche di cosa avrei fatto per interpretare le emozioni, le sensazioni che vivevo.
Ho studiato diversi metodi di , alcuni in modo superficiale, alcuni in modo più approfondito, simbologia runica, significato dei sogni, messaggi dei minerali, tarocchi, sibille, oracoli etc…
Ma nessuno appagava il mio bisogno di interpretazione, fino a quando un giorno scopro l’Oracolo dello Sciamano, un mazzo di 32 carte, molto semplice, ma con significati intensi e profondi.
Io oggi sono una cartomante, definita con questo termine perché utilizzo un mazzo di carte ed il suoi significati per interpretare le mie emozioni durante i consulti.
Uno dei principi che mi impongo e che finora sono riuscita ad attuare è quello di non creare dipendenza dalla mia persona o dai consulti con l’0racolo, ma soprattutto di accompagnare i consultanti nel creare un loro modo personale di analizzare le varie situazioni, ed affrontarle individualmente con la massima serenità e nel modo migliore.
Ad un certo punto della mia vita scelsi di capire cosa mi stava succedendo, perché percepivo determinate sensazioni ed emozioni, o perché visualizzavo in determinati ambienti scene di vita che appartenevano ad altre persone, ho voluto fare una ricerca approfondita su quale entità, spirito, angelo o quale essenza avevo vicino che mi spingeva ed accompagnava al risveglio. >>>>>
 


Imparando ed utilizzando la conoscenza di meditazioni profonde ed un certo rigore quotidiano sono riuscita ad avere la mia risposta, avevo ed ho accanto lo spirito di uno Sciamano.
Durante questa mia ricerca, ho compreso che il cammino che ho scelto è quello di aiutare le persone a guarire la loro anima, per quanto mi è concesso e per quanto ne ho capacità.
Non essendo al momento disposta a condurre una vita totalmente sciamanica, come coloro che hanno la forza ed il coraggio di diventare loro stessi Sciamani, io uso il mio dono di comunicazione con quest’anima per accompagnare i consultanti all’evoluzione, al benessere personale, concentrando su sé stessi la loro attenzione, riscoprendo la vera natura di ogni essere ed equilibrandola nell’ambiente circostante.
La domanda che spesso le persone mi rivolgono è da quando tempo ho questo dono, rispondo con un po’ di rammarico per il tempo perso, l’ho sempre avuto fin da bambina ma talmente impaurita dalle intense emozioni che mi travolgevano per tanto tempo l’ho temuto e non l’ho vissuto come ora.
10153 Torino (TO)
P.IVA:01669850057
Cell: 328.02.56.288
Torna ai contenuti